mercoledì 9 maggio 2012





...ed eccoci di nuovo....un altro anno è passato, pieno di  gioie e sorrisi, lacrime e arrabbiature,  silenzi e sguardi, magoni e brilli negli occhi....e piena dell'amore della mie splendide figlie e    della mia famiglia...e di amici, vecchi e nuovi, reali e virtuali, che condividono con me questa meravigliosa avventura che è la vita...mi sento ricca, ricchissima pensando a tutti i messaggi di auguri che sto ricevendo oggi, messaggi scritti e vocali che parlano di  affetto e condivisione.. che bella giornata!!!

E allora, come festeggiare con tutti voi che mi seguite e che mi dimostrate sempre tanta simpatia?? Avevo pensato al solito Comply-Candy, ma inevitabilmente avrebbe "festeggiato" solo il vincitore... così ho deciso.....vi dedico un bellissimo brano, inviatomi tanti anni fa da un'amica...


Era una mattina movimentata, quando un anziano gentiluomo di un'ottantina di anni arrivò per farsi rimuovere dei punti da una ferita al pollice.
 Disse che aveva molta fretta perché aveva un appuntamento alle 9:00.
 Rilevai la pressione e lo feci sedere, sapendo che sarebbe passata oltre un'ora prima che qualcuno potesse vederlo.
 Lo vedevo guardare continuamente il suo orologio e decisi, dal momento che non avevo impegni con altri pazienti, che mi sarei occupato io della ferita.
 Ad un primo esame, la ferita sembrava guarita: andai a prendere gli strumenti necessari per rimuovere la sutura e rimedicargli la ferita.
 Mentre mi prendevo cura di lui, gli chiesi se per caso avesse un altro appuntamento medico dato che aveva tanta fretta.
 L'anziano signore mi rispose che doveva andare alla casa di cura per far colazione con sua moglie.
 Mi informai della sua salute e lui mi raccontò che era affetta da tempo dall'Alzheimer.
 Gli chiesi se per caso la moglie si preoccupasse nel caso facesse un po' tardi.
 Lui mi rispose che lei non lo riconosceva già da 5 anni.
 Ne fui sorpreso, e gli chiesi 'e va ancora ogni mattina a trovarla anche se non sa chi è lei?
 L'uomo sorrise e mi battè la mano sulla spalla dicendo: "Lei non sa chi sono, ma io so ancora perfettamente chi è lei."
 Dovetti trattenere le lacrime... Avevo la pelle d'oca e pensai: 'Questo è il genere di amore che voglio nella mia vita.'
 Il vero amore non è né fisico né romantico. Il vero amore è l'accettazione di tutto ciò che è, è stato, sarà e non sarà.
 Le persone più felici non sono necessariamente coloro che hanno il meglio di tutto, ma coloro che traggono il meglio da ciò che hanno.
  La vita non è una questione di come sopravvivere alla tempesta, ma di come danzare nella pioggia.
 Sii più gentile del necessario, perché ciascuna delle persone che incontri sta combattendo qualche sorta di battaglia.


...con affetto!!
Buona vita!
Cinzia



27 commenti:

  1. cinziaaaaaaaaaa dove sei sparita???????????
    AUGURONI DI VERO CUORE :=)
    un abbraccio grandissimo
    stefy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, Stefy!! Perdona, ma questo è stato un periodo un po' complicato....ma mi rifarò, contaci!
      Bacione

      Elimina
  2. Auguroni e grazie mille per averci dedicato il brano. Un bacio :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore, Antonella! Un abbraccio

      Elimina
  3. Affettuosissimi auguri e grazie per lo splendido brano!
    Un abbraccio
    Savina

    RispondiElimina
  4. grazie per questa dedica, molti auguri. ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Wonder! Buonissima giornata

      Elimina
  5. Sono venuti i brividi anche a me, una storia bellissima.
    Auguroni.
    Sabrina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Commovente, vero? Grazie e buona giornata

      Elimina
  6. Commovente! Ti faccio tanti auguri Cinzia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, Rosa!! Un abbraccio

      Elimina
  7. un abbraccio forte forte!!!
    A presto

    RispondiElimina
  8. storia bellissima. proprio ieri parlavo del problema anziani-alzheimer con delle amiche che lavorano in una casa x anziani (tutti i mercoledì, al corso, ci raccontano dei loro pazienti e del loro lavoro. vengono al corso x distrarsi tra un turno e l'altro). e le storie che raccontano sono praticamente uguali a quella scritta da te.
    gli ho detto che le ammiro x quello che fanno. chi lavora con gli anziani DEVE avere un qualcosa che non tutti hanno.
    a proposito, buon comple candy. marta

    RispondiElimina
  9. Sono molto d'accordo con te! Grazie per gli auguri, un abbraccio forte!

    RispondiElimina
  10. Auguri cara Cinzia, il brano è molto bello e fa riflettere, l'ho scritto anni fa nel mio libricino delle frasi per riflettere e ogni tanto lo rileggo.
    Un abbraccio.
    Renata - Trento (ci siamo conosciute all'inaugurazione della sede di CdM)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Renata, mi ricordo benissimo di te!!! Se non sbaglio abbiamo fatto anche un Camp insieme... Grazie di cuore e un abbraccio forte!

      Elimina
  11. "Lei non sa chi sono,ma io so ancora perfettamente chi è lei."
    Dà una speranza sapere che anche se perdi il tuo passato, se dimentichi i tuoi affetti,se non hai più memoria di quello che sei stato,c'è chi con amore conserva tutto questo per te.
    Grazie per avermelo ricordato.......e auguri.

    paola.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, è la prova provata che l'amore vince su ogni cosa! Grazie a te, bacione!

      Elimina
  12. Cinzia Cinzia, mi hai colpita dritta al cuore. Grazie per questo racconto, grazie per ricordarci i veri valori. Hai festeggiato questo compleanno del tuo blog nella maniera più bella che potevi. Sei una donna speciale, l'ho notato da quando ti ho incontrata. Ti abbraccio forte. Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te,Paola, di essere sempre così affettuosa con me! Un bacio

      Elimina
  13. Carissima e omonima Cinzia, auguri di cuore. Belle le tue parole e molto toccante il racconto che ci hai donato. Anche se saresti tu quella che dovrebbe ricevere regali oggi!

    Buon compleanno e saluti carissimi
    Cinzia V.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Cinzia,grazie mille!! ...e sai una cosa? Sono anch'io Cinzia V.!!! Omonime fino in fondo! Un abbraccio

      Elimina
  14. una storia davvero commovente . ti faccio tantissimi auguri . ciao cry68

    RispondiElimina
  15. Non avevo voglia di piangere,ho versato tante lacrime negli ultimi mesi ,ma ,questo racconto,mi ha commossa.Apresto.

    RispondiElimina